• Italian
  • English
Home
>>> SHOP ONLINE
Chi siamo
Metodi di pagamento
Costi spedizione
Condizioni generali
Contattaci
Informativa privacy
Siti amici
Sitemap
Il tuo carrello
Mostra Carrello
Il carrello vuoto.
Login Form





Password dimenticata?
Nessun account? Registrati
Newsletter






Nuovi arrivi:
Marmitta BGM Pro BigBox Vespa PX 200
Marmitta BGM Pro BigBox Vespa PX 200
€179,90
Marmitta BGM Pro BigBox Vespa PX 125-150
Marmitta BGM Pro BigBox Vespa PX 125-150
€159,90
Ventola in alluminio volano Vespa Sprint GT VBB VNB GL
Ventola in alluminio volano Vespa Sprint GT VBB VNB GL
€22,60
Statore per Vespa VNA-VNB-VBA-VBB-GT-GTR-TS-SPRINT
Statore per Vespa VNA-VNB-VBA-VBB-GT-GTR-TS-SPRINT
€69,74
Volano per Vespa VNA-VNB-VBA-VBB-GT-GTR-TS-SPRINT
Volano per Vespa VNA-VNB-VBA-VBB-GT-GTR-TS-SPRINT
€57,74
Kit conversione 12V Vespa VNA-VNB-VBA-VBB-GT-GTR-GL-SPRINT-SUPER
Kit conversione 12V Vespa VNA-VNB-VBA-VBB-GT-GTR-GL-SPRINT-SUPER
€129,76
postepay

TEST: Elaborazione Polini 177 Vespa PX

PDF Stampa E-mail

TEST ELABORAZIONE 177 POLINI SCRITTA ED ESEGUITA DA MARCO (Esperto preparatore, lo trovate nei vari Vespa forum come Vespaonline, Et3.it, Uvageneration).

Bene, eccomi al 4° o 5° polini 180 che faccio per la mia vespa.Devo dire che la differenza fra un motore fatto con criterio e uno fatto in fretta c'è ed è anche molto grossa.Negli ultimi due anni ho fatto soprattutto esperimenti su motori per imparare a fare, una volta imparato ho deciso che era ora di mettere in pratica per bene le nozioni acquisite e fare finalmente un motore perfetto.
Prima i tutto le lavorazioni sul carter.Motore 150 px no miscelatore primo tipo (no arcobaleno).I travasi laterali li ho modellati in modo diverso dalle altre volte.Purtroppo non ho una foto, comunque sia ho preso le misure delle aperture del cilindro polini 180 e le ho riportatte all'interno del carter(dove va la camicia del cilindro).Perchè aprire travasi enormi quando poi il cilndro ha quella strana svasatura sulla camicia?Quindi, la parte inferiore del travaso(quella grossa che coincide con l'originale) l'ho raccordata alla perfezione usando tanta pazienza e la lima.La parte superiore del travaso laterale l'ho fatta profonda circa 1.5 cm(profonda in direzione dell'albero motore) e molto poco angolata.In pratica ho segnato all'esterno del carer la forma del travaso con la guarnizione ,all'interno ho segnato circa 1.5 cm e ho limato solo questa parte.Finito il lavoro ho raccordato la parte alta del travaso con la parte bassa in modo che la superficie benchè angolata non presentasse alcuno scalino e fosse il più pari possibile(spero che la descrizione sia abbastanza chiara).Fare i travasai in questo modo permette di non dove riportare alluminio all'esterno.
Quindi TRAVASI LATERALI PICCOLI.
Poi sono passato al travaso centrale e l'ho semplicemente raccordato eliminando tutti gli scalini.
Finito il lavoro ai travasi ho cartato in modo che la superficie fosse completamente uniforme priva di irregolarità.
A questo punto la valvola.Sulla valvola ho ragionato a lungo.Ho sempre fatto valvole esagerate, fino a 8 mm di apertura in più.Questa volta mi sono accontentato di 4,5 mm totali , 2 dietro e 2,5 davanti.Il perchè è presto detto...io ho deciso di usare un carburatore di 24 e volevo parecchi bassi.Gli alti non sono un grosso problema, basta un'espansione, ma i bassi sono sempre pochi sul polini 180.Se si monta su un carter originale invece ha dei bassi tipo un 200.Quindi per favorire la velocità della benzina mi sono orientato su travasi piccoli e valvola poco allargata.Poi ho preso una scatola carburatore 200 e ho raccordato il carter alla scatola alla perfezione, sempre con la lima.Poi con la carta ho cartato tutto per fare le superfici uniformi.
Il dubbio a questo punto era se lucidare il tutto a specchio o sabbiare.Le scuole di pensiero ritengono entrambe di avere ragione, io ho sabbiato(le altre volte avevo lucidato).Quindui ho preso i carter e ho sabbiato completamente l'interno(grazie a Mauro).
L'albero motore è stato un altro problema...per la velocità dei gas sarebbe meglio tagliare l'albero dritto, però ho notato nei motori precedenti che l'albero motore tagliato seguendo il profilo originale permetteva una migliore carburazione dei bassi lasciando invariati gli alti.Quindi ho misurato sulla spalla dell'albero 19mm e con una fresetta ho asportato una parte di spalla ripoducendo la forma originale dell'albero piaggio.
Per quanto riguarda cilindro, pistone e testa ho lasciato tutto originale.
I rapporti...per tre anni mi sono dedicato alle rapportature per i miei motori pensando che una buona rapportatura sia fondamentale.Ho deciso di montare una primaria 200 completa con la 4° lunga.Ho pensato che un motore così avrebbe avuto bassi sufficienti per riuscire finalmente a tirare questa maledetta 4°.E' stato un po' azzardato ma ho deciso così.Ovviamente ho montato la frizione 200 completa, dischi originali (i 4 dischi durano neanche 10000 km)e molle dr.
Cusinetti...un alro problema.Avevo montato col corsa lunga un cuscinetto ad alta velocità con gabbia in teflon.Ottimo, ma non per durare.La gabbia in teflon alla lunga dura meno (pare) e rishia di rompersi o di prender eccessivo gioco (dannoso per il paraolio lato frizione).Quindi cuscinetto lato frizione originale della skf.Lato volano originale , e tutti gli altri ovviamente originali.Per il cuscinetto sulla primaria ho messo il rinforzato del 200, ho sostituito i parastrappi con quelli rinforzati a doppia molla(una esterna e una interna).
Per li cambio ho usato un cambio px primo tipo(no arcobaleno) ovviamente con crociera nuova(però forse quello arcobaleno sarebbe meglio..pare che la crociera sia migliore).Poi ho sostituito l'ingranaggio di avviamento.Mi è capitato troppo spesso che si rovinasse, e allora l'ho comprato nuovo.
Altro piccolo problema, la gabbietta a rulli.La piaggio a seconda della biella, dava la maggiorazione giusta.Sulla mia biella non c'era alcun riferimento.Quindi ho messo una gabbietta con tre tacche(vanno da una a cinque) originale piaggio.
A questo punto ho montato i paraoli, ma come al solito nasce il dilemma su quello lato frizione:metallo o gomma?Io ho optato per la gomma (Mauro ce L HA in metallo ad esempio) perchè sono rimasto scottato una volta con un motore appena rifatto.Ho usato un corteco blu.
A questo punto il motore è finito, ho montato tutto, tutte le guarnizioni nuove(quella fra i carter montata col grasso) coperchio frizione 200, tutta la mintueria frizione nuova compreso il piattello di spinta e il nottolo di ottone, sostituiti tutti gli o-ring del coperchio frizione e del braccetto frizione.Poi tutta la viteria, bulloni nuovi piaggio, i bulloni in inox nuovi anch'essi come tutte le rondelle piatte e spezzate che servono per chiudere il carter.Sulla testa non ho montato le rondelle spezzate ma solo quelle piatte(mi hanno detto che così si svita meno facilmente...vedremo...).Poi statore completamente rifatto nei cavetti e nuovo pick-up(grazie a Superfede).Volano 200.Ovviamente chiavette nuove sia lato frizione che lato volano.Ho sostituito i silent block(è una follia pura!!!!).
A questo punto ho fatto il rodaggio, carburatore di 24 mm di serie, nessuna modifica neanche al filtro, con getto del max 160-be3-125, il min 55-160 e vite aria svitata di 2 giri.Se si usa un albero motore tagliato dritto, il minimo va un po' più curato, se si usa un getto 55-160 si deve svitare di quasi 4 giri la vite aria.(per questo motivo taglio l'albero in questo modo).
Il rodaggio l'ho fatto per 1000 km con olio minerale(tanto andavo piano) al 4% candela ngk 7 e padellino originale(forse un po' intasato).Dopo i 500 km ho iniziato a tirare un po' le marce a 700 ho iniziato a tirare tutta la quarta(ma per 100-200 metri).
Ieri sera prima uscita ufficiale tirando il motore senza riguardo.Candela ngk 9 e anticipo a 19 gradi marmitta originale.Avevo dei dubbi sul mio contachilometri e Mauro è venuto con me.Praticamene mi sembrava che segnasse almeno 20 orari di troppo...e invece...
Bene il motore gira molto rotondo e sale lineare, ha molta coppia, magari non come un 200 rally, ma ha tanta coppia.Io sono abituato a motori 200 e devo dire che non mi manca per niente.Quindi l'esperimento sui bassi è andato bene..ne ha e ne ha veramente tanti, soprattutto rispetto agli altri polini che avevo fatto.In accelerazione rispetto a Mauro(anche lui polini 180 con stessi lavori del mio-ho copiato da lui in effetti-ma denti dritti e 4° corta) vado un po' di più(lui è un po' vuoto ai bassi, ha un cilindro con 50.000km...)ma lui ha il volano leggero e io quello originale, tuttavia io ero senza parabrezza mentre lui aveva quello grande con telo.Comunque 1° e 2° andiamo praticamente allo stesso modo, lui ha più spunto io ho più coppia e sto davanti di poco.POi la terza prende e prende di brutto, sale tanto e lo distanzio un po'(ma Mauro aveva il parabrezza e in terza si sente parecchio la velocità).Poi metto la 4° e questa è la sorpresa migliore.Continua a tirare senza alcun problema, non cala di un giro e prende da matti tutta la marcia fino al limite del fuorigiri.Insomma, alla fine è venuto fuori quello che speravo.Un motore con buoni bassi che però tira in alto e soprattutto ha la 4° lunga che prende veramente bene fino alla velocità massima senza sedersi mai.
Come dicevo avevo dei dubbi sul contachilometri.Abbiamo fatto una botta di calcoli e forse segna 5 chilomeri orari di troppo.Sono sbalordito dalle prestazioni del mio polini.In prima mi segna 55, 75 in seconda, 105 in terza e la 4° (poverina) va in fuoriscala.Quindi le velocità reali sono veramente buone, le migliori che ho avuto fino ad ora con un motore di questo tipo.Vuol dire in prima circa 48-50 , in seconda 68-70, in terza 98-100!!! e in quarta oltre i 120...contando che il massimo per me era stato un polini 180 che con la giannelli mi faceva i 125 in tangenziale (e non aveva bassi) devo dire di essere molto soddisfatto.Inoltre non sono andato in tangenziale(dove non ci sono scie contrarie e quindi si guadagna qualcosa nell'ordine di 5 orari)e non ho montato espansioni.Ma la cosa impressionante è la rapidità con cui arrivo in fondo alla terza.Adesso devo montare un volano leggero sui 2,3 o 2.6 chili per guadagnare qualcosa in accelerazione e in velocità massima.Poi prossimamente proverò la SIP performance e la zirri.

In conclusione posso dire che facendo un motore dalle quote non esagerate come travasi valvola e carburatore ho tirato fuori il miglior motore che io abbia mai fatto in termini di prestazioni, tra l'altro per la prima volta con una 4° lunga che tira sul serio(non so con espa o in due o col parabrezza).I consumi vanno nella guida tranquilla sui 30 con un litro, tirando scendo fra i 22 e i 25.Quindi ho un ottimo motore turistico con prestazioni niente male.Alla fine per avere il massimo (o qualcosa comunque di molto buono) non serve esagerare.
Devo ringraziare per questo motore diverse persone, prima di tutto Mauro per l'idea e i consigli oltre che per vari piccoli lavori(fra un po' avrò il mio secondo Mauro-volano), poi Superfede per il mio statore,Luca che mi ha dato molti spunti e Bologna Motori (TONINO) che ha una pazienza a farmi tutto quello che gli chiedo proverbiale.

Marco

 
< Prec.   Pros. >



Kit molle stabilizzatrici di carico per Fiat TEMPRAKit molle stabilizzatrici di carico per Fiat TEMPRA
Per Fiat TEMPRA (03.1990-->08.1997)

€70,15


Kit molle stabilizzatrici di carico per BMW Serie 3 (E46) Kit molle stabilizzatrici di carico per BMW Serie 3 (E46)
Per BMW Serie 3 (E46) con ammortizzatori diametro 44,5mm (1998-->2004)

€107,60


Gruppo termico Parmakit 177 TSV Vespa PX candela lateraleGruppo termico Parmakit 177 TSV Vespa PX candela laterale
Cilindro Parmakit 177 TSV Vespa PX 125 - 150

€276,44


Coppia leve racing APRILIA SR StealthCoppia leve racing APRILIA SR Stealth
Colore: CARBON STYLE

€21,30


76800.00 - Gruppo Termico RACE ONE Aprilia-Atala-Benelli-Beta...76800.00 - Gruppo Termico RACE ONE Aprilia-Atala-Benelli-Beta...
Parmakit RACE ONE per scooter Aprilia-Atala-Benelli-Beta-Bsv-Cpi-Ktm-Malaguti-Mbk-Yamaha

€208,42


54503.14 - Albero Racing ATALA-ITALJET....54503.14 - Albero Racing ATALA-ITALJET....
Albero Parmakit Racing per motore scooter ATALA-ITALJET-MALAGUTI-SUZUKI

€138,27


TUTTI I PREZZI SONO IVA COMPRESA
Copyright (C) 2007-2014 by ACME Special Parts S.n.c. Treviso Italy - All right reserved! - Ricambi, accessori, elaborazioni.